Elezioni, Berlusconi: "A breve tavolo centrodestra sul programma"

Share

Silvio Berlusconi porta alla luce inconfessibili verità sul Movimento 5 Stelle. È questa la strategia del leader di Forza Italia Silvio Berlusconi che in questi giorni ha rilasciato una serie di dichiarazioni in merito.

Il presidente di Forza Italia non risparmia nemmeno il candidato Premier del M5S: "Di Maio è solo il frontman, il vero presidente del Consiglio sarebbe Piercamillo Davigo che avrebbe stabilito con Grillo il patto di mettere 8 magistrati nel governo". Con il Movimento 5Stelle, sottolinea, "siamo difronte allo stesso pericolo grave come quello dei comunisti del '94". Con Salvini e la Meloni "abbiamo stabilito di insediare la settimana prossima il tavolo per mettere il sì definitivo sul nostro programma. Non so se questa favola sia vera ma confermo in maniera convinta che con i 5 Stelle al governo sarebbe un disastro per la classe media, gli imprenditori e tutta l'Italia". "Salvini ha un modo di esprimersi che non è il mio ma sulla sostanza siamo d'accordo su tutto", ha concluso. Inoltre, Berlusconi ha spiegato quanto "i grillini sono persone invidiose di chi ha, di chi con il lavoro è entrato nel benessere, dei ricchi, degli imprenditori e a volte la loro invidia diventa odio, hanno un programma da pauperisti, alzerebbero le tasse e metterebbero la patrimoniale", ha spiegato Berlusconi sottolineando di aver acquisito informazioni sul M5S "da chi era al loro interno e ne è uscito".

Devil May Cry HD Collection, annunciata ufficialmente
Capcom ha pensato bene di portare la sua HD collection di Devil May Cry su PS4, Xbox One e PC, riporta Gematsu . La collection verrà pubblicato il 13 marzo 2018 su PlayStation 4, Xbox One e PC e costerà 29.99 dollari/euro.

Sostiene le tesi di Berlusconi il senatore palermitano di Forza Italia Renato Schifani: "Sentire un leader politico parlare consapevolmente e con delle proposte realizzabili di abbassamento delle tasse, di parità, di crescita economica, di pensioni, di ceto medio, fa tornare la speranza che la buona politica si possa ancora realizzare". Faremo i conti, ma sotto i 10mila o 12mila euro non ci sarà da pagare alcuna tassa. Pagare il 73% è quasi un'estorsione fiscale. I proventi "ci daranno la possibilità di trovare risorse per le pensioni minime e le pensioni alle casalinghe", ha quindi aggiunto. "Credo che anche loro abbiano diritti ad una vecchiaia serena e dignitosa". "Per noi la tutela delle donne è sempre stato prioritario, la sinistra l'ha tirato fuori come qualcosa da sventolare a tre mesi dalle elezioni". "La sinistra al governo ha marciato nella direzione opposta rispetto a quanto fatto dal mio governo quando era ministra per le Pari opportunità Mara Carfagna sono arrivati a dire che il reato per stalking poteva essere estinto pagando".

Share