Li cospargeva di "olio santo" e abusava di loro: arrestato sacerdote

Share

Un altro caso di pedofilia coinvolge un prete, questa volta in Sicilia: l'accusa lanciata contro Don Pio Guidolin è gravissima e per questo è stato arrestato con l'accusa di violenza sessuale aggravata su minori. Gli uomini delle forze armate, su delega della Procura distrettuale, hanno eseguito nei suoi confronti una ordinanza di custodia cautelare in carcere.

Le vittime venivano cosparse di olio santo che il sacerdote prelevava dalla chiesa, spiegando loro che i rapporti sarebbero stati atti purificatori che avrebbero lenito le loro sofferenze interiori.

Inter, è ufficiale il rinnovo a vita di Handanovic
La notizia è stata diffusa direttamente dall'account Twitter ufficiale dell'Inter . E' ufficiale il rinnovo di Samir Handanovic con l'Inter fino al 30 giugno 2021.

Quando uno dei ragazzi abusati ha provato a ribellarsi, è stato isolato dalla comunità dei fedeli e accusato di calunniare il prete. Le investigazioni hanno permesso di verificare che il sacerdote, dal 2014, faceva leva sulle fragilità di alcuni ragazzini provati da vicende personali che venivano costretti a subire e compiere atti sessuali. Uno dei genitori delle vittime è stato denunciato per favoreggiamento perché, dopo che il figlio aveva parlato con l'autorità giudiziaria, aveva avvertito il sacerdote delle indagini.

La Curia, informata dell'indagine, ha allontanato dalla parrocchia e don Guidolin è stato collocato in un'altra sede, privo di funzioni. Sul prete c'è in corso un processo canonico da parte del Tribunale ecclesiastico.

Share