Meteo 17 Dicembre: Italia nella morsa del freddo

Share

Sulla Sardegna le condizioni del tempo saranno instabili.

TEMPERATURE - Ma ecco nel dettaglio le temperature (minime e massime) previste per lunedì nelle principali città italiane (secondo il sito ilmeteo.it): Aosta -7, 2; Torino -4, 4; Milano -4, 4; Trento -1, 5; Bolzano -9, 5; Venezia -1, 7; Trieste -1, 7; Genova 5, 9; Bologna -3,5; Firenze -1, 7; Ancona 3, 8; Perugia -3, 5; Roma 2, 9; L'Aquila -4, 3; Perugia 5, 8; Campobasso -3, 3; Napoli -3, 9; Bari 4, 9; Potenza -4, 9; Catanzaro 0, 9; Palermo 10, 13; Cagliari 7, 13 gradi.

L'aria fredda dal Nord Europa trasporterà un nuovo debole impulso instabile verso l'Italia. Sarebbero proprio queste le regioni più coinvolte dai venti freddi dai Balcani durante la seconda metà della prossima settimana. Durante la giornata di domani la temperatura massima verrà registrata alle ore 14 e sarà di 13°C, la minima di 5°C alle ore 23. In aumento in Sardegna e sull'arco alpino. Quota neve di poco superiore ai mille metri di altitudine. Il sistema nuvoloso poi andrà a generare una relativa area di bassa pressione sulla Corsica alla base di acquazzoni anche temporaleschi sulla Sardegna con neve sui rilievi fino a a quote collinari. Moderata instabilità interessa anche Sicilia tirrenica e Calabria.

Moto si schianta a Palermo, morto 19enne
Sul posto si è radunata presto una folla di gente che ha osservato le operazioni di soccorso e i rilievi delle forze dell'ordine. Il pedone investito è rimasto gravemente ferito ed è stato trasportato all'ospedale Civico, dove si trova in prognosi riservata.

19 dicembre 2017 Al mattino locali piogge su Molise, Puglia e Sardegna, più asciutto altrove con cieli sereni o poco nuvolosi.

La linea di tendenza continuano a prospettare repentini cambiamenti meteo per i prossimi giorni, con l'avvento anche di forti alte pressioni in prossimità dell'Italia.

La graduale spinta dell'anticiclone da ovest convoglierà poi aria più mite verso il Nord e parte delle regioni di ponente, ma il rialzo termico sarà limitato e più avvertito nei valori massimi e sulle alture. Correnti settentrionali insisteranno su Adriatiche e Sud e qui potrebbe persistere la minaccia di qualche sporadico fenomeno. Il clima si mitigherà lievemente.

Share