Meteo 22 Dicembre: il weekend di Natale inizia con il sole

Share

Ci attendiamo, pertanto, un Natale con condizioni meteo stabili e temperature particolarmente gradevoli nei valori massimi. Più nubi saranno presenti su tutto il Nord e le regioni centrali tirreniche e in Umbria, ma con scarse precipitazioni, se non deboli e sparse.

Il peggioramento di Santo Stefano, secondo le previsioni, farà da apripista a un secondo passaggio perturbato, questa volta un po' più intenso, che porterebbe una moderata ondata di maltempo tra 27 e 28 dicembre.

Sul resto delle regioni il tempo sarà buono con cielo poco o parzialmente nuvoloso. Da domani assisteremo ad un generale aumento della pressione atmosferica su tutta l'Italia.

Bitcoin, la criptovaluta crolla del 20% sotto quota 12 mila dollari
Dopo la notizia, le azioni della compagnia sono aumentate del 180% sul Nasdaq. Al Cboe, il derivato a gennaio scivola del 19,7% a 12.280 dollari.

Mare: molto mosso, tendente ad agitato al largo.

Come nelle giornate precedenti la vigilia di Natale vedrà tempo stabile e asciutto su tutta la penisola. Temperature: In lieve graduale aumento. Graduale attenuazione della nuvolosità ed assorbimento dei fenomeni nel corso della giornata.

Temperature: minime in pianura stazionarie e comprese tra -3 e 4°C con valori maggiori nei grossi centri urbani. Dalla giornata di Santo Stefano è previsto l'avvicinamento di un sistema nuvoloso di origine atlantica che, alla base dei dati attuali, sarà preceduto da un rinforzo dei venti di libeccio che favorirà un temporaneo aumento delle temperature anche sulla nostra regione. Il limite delle nevicate e' ancora da definire nel dettaglio, ma su Alpi e Prealpi la quota potrebbe in alcuni casi portarsi anche sotto i 1000 metri; a quote invece superiori sull'Appennino centro-settentrionale.

Share