Milan, Mancini vorrebbe tornare in Italia: sempre calda la pista rossonera

Share

Non è da escludere che l'allenatore possa accettare una riduzione dell'ingaggio per fare ritorno in uno dei campionati più stimolanti del mondo. Gattuso, come previsto, dovrebbe fungere esclusivamente da traghettatore fino al termine della stagione, a meno di clamorosi colpi di scena. Il dirigente ha fatto anche il nome di Roberto Mancini, attualmente in forza allo Zenit, che potrebbe rientrare in patria proprio alla guida del Milan. Il tecnico marchigiano sembra scontento allo Zenit di San Pietroburgo e, nonostante un lauto compenso, che si aggira intorno agli 8 milioni netti, vorrebbe tornare in Italia.

Cuba, esplosione accidentale di fuochi d'artificio a un festival: 40 feriti
Tra i feriti, ricoverati in due ospedali della provincia di Villa Clara , 27 risultano "in pericolo di vita"; di loro tre bambini e cinque adulti presentano "estreme criticità" a causa delle ustioni riportate.

Secondo quanto riportato dall'edizione odierna de La Gazzetta dello Sport, sulla squadra è già stata investita un'ingentissima somma di denaro e di certo non verrà rivoluzionata in estate. Ma c'è sempre la federazione a tenere d'occhio Mancini, con la promessa di un posto sulla panchina della Nazionale.

Share