Paola Perego: 'Molestata da un politico, mi salvai dandogli una ginocchiata'

Share

La conduttrice monzese, prossima tornare in TV con un nuovo programma su Rai 1 a circa dieci mesi dalla traumatica chiusura di Parliamone Sabato, ha raccontato per la prima volta questa brutta esperienza vissuta da giovane, precisando di essersi comunque difesa abbastanza bene, salvandosi dalle grinfie del molestatore con una bel colpo assestato dove fa più male...

La conduttrice Paola Perego si sta preparando a rientrare in Rai dopo una pausa forzata dovuta ad un cartello fatto vedere durante una puntata di Parliamone sabato che parlava delle donne dell'est (clicca qui per leggere cos'era successo). "È la prima volta che lo racconto e non dirò mai il nome perché non mi interessa", ha rivelato Paola Perego al Corriere della Sera.

Caldara pensa al futuro: "Guardo le partite della Juventus"
Peccato perché volevamo vincere stasera, ma abbiamo dimostrato di essere una grande squadra. Queste le sue parole sintetizzate per i lettori di NapoliSoccer.NET dalla nostra redazione.

La conduttrice televisiva, 51 anni, ha raccontato: "Anni fa sono stata attaccata al muro da un politico". Eravamo nel suo ufficio e mi salvai con una bella ginocchiata dove non batte il sole come diceva mia mammaPaola Perego torna con Superbrain dal 12 gennaio 2017. Per poi optare per un passo indietro, anche in virtù dell'apertura dell'azienda nei suoi confronti. Un racconto crudo quello di Paola Perego, che però ha aggiunto altri dettagli: "Al primo showroom a 16 anni mi accompagnò mamma". Ora però ammette di avere un po' di paura a tornare in video: "Stavolta però ho un po' di paura a tornare in video: mi immagino al primo ingresso in studio e mi manca l'aria". E appena mi lasciò sola con questo tipo, lui si avvicinò sul divano e mi disse: "Andiamo a letto?". Gli ho creduto e da lì siamo ripartitiIl tentato abuso di un politico ai danni di Paola Perego.

Share