Roma, esplosione davanti a una Stazione dei carabinieri

Share

Attentato all'alba a Roma, fuori da una caserma dei carabinieri a San Giovanni.

Momenti di paura stamani nella Capitale dove un ordigno rudimentale è stato fatto esplodere, intorno alle 5.30, dinanzi al portone d'ingresso della stazione dei Carabinieri di Roma San Giovanni, in via Britannia 37. Non ci sono feriti, ma la porta della caserma è stata danneggiata.

Tre chili di cocaina dalla Calabria In due finiscono in manette
Da un controllo dei telefoni delle persone arrestate è emerso che durante il viaggio le due auto hanno ripetutatmente comunicato. Favazza e Cavallaro , presenti all'esecuzione dell'attività di p.g. sono stati dichiarati in stato di arresto.

Sono stati riscontrati danni al portone d'ingresso della stazione dei carabinieri di via Britannia, a Roma.

Arrivato sul posto anche il generale Antonio De Vita comandante provinciale dei carabinieri. L'esplosione è stata particolarmente potente ed è stata udita a centinaia di metri di distanza. Lo spostamento d'aria ha mandato in frantumi una finestra e danneggiato un'auto parcheggiata nelle vicinanze, ma se qualcuno si fosse trovato a passare in quel momento le conseguenze sarebbero potute essere molto più gravi. Il procuratore aggiunto Francesco Caporale che coordina il pool antiterrorismo aspetta la prima informativa da parte dei carabinieri del Ros e da quelli del Comando Provinciale di Roma che indagano insieme sulla vicenda.

Share