Roma-Qarabag 1-0, Perotti regala qualificazione e vittoria del girone

Share

Di Francesco ritrova De Rossi in mezzo al campo, con lui Nainggolan e Strootman. Balbettando e tremando per quasi un'ora, la Roma ha steso il Qarabag e compiuto il suo dovere: 1-0 griffato Perotti (53') dopo un neanche tanto tranquillo primo tempo di paura.

CLASSIFICA: Chelsea punti 10, Roma 8, Atletico Madrid 6, Qarabag 2. Scavallare agli ottavi di Champions con i galloni di prima del girone, sempre con i Blues alle spalle, non succedeva alla Roma dal 2008/2009. "Io per atteggiamento sono sempre propositivo".

NOTE: Ammoniti: Guerrier (Q), Yunuszada (Q), Michel (Q), Rzezniczak (Q), Dzeko (R). Il pressing degli attaccanti è andato a vuoto e il Qarabag non ha rischiato praticamente nulla. Decide un gol di Perotti a inizio ripresa dopo un primo tempo avaro di emozioni. Ci deve servire da lezione, che le partite bisogna chiuderle, non mi piace il palleggio fine a se stesso ma preferisco la verticalità. "Nessuno pensava che ce l'avremmo fatta e siamo arrivati primi, bella soddisfazione", spiega Radja Nainggolan ai microfoni di Mediaset Premium. La palla si impenna e si avventa come un falco l'argentino che ribadisce in rete di testa. Satistiche opposte per quanto riguarda i cartellini: il Qarabag ha avuto un espulso in ciascuna delle ultime tre partite giocate, mentre la Roma è la squadra con meno cartellini accumulati in questa prima fase: tre gialli ed un rosso. La Roma si è scrollata di dosso le paure ma non è riuscita a raddoppiare con le conclusioni velenose di Nainggolan e Kolarov.

Da venerdì a domenica le "Stelle di Natale AIL"
"I fondi raccolti, inoltre, saranno rivolti al potenziamento del servizio di cura e assistenza ai malati". Sono autonome sia da un punto di vista giuridico che amministrativo ed hanno competenza provinciale.

Entra anche Lorenzo Pellegrini al posto dell'applauditissimo Perotti, l'unico vero brivido la Roma lo corre a sette minuti dalla fine.

Roma (4-3-3): Alisson; Florenzi, Manolas, Fazio, Kolarov; Strootman, De Rossi, Nainggolan; El Shaarawy, Dzeko, Perotti. (28 Skorupski, 5 Juan Jesus, 15 Moreno, 21 Gonalons, 14 Schick). All.: Di Francesco 6.

Qarabag (4-5-1): Sehic; Medvedev, Rzezniczak, Yunuszada, Guerrier; Qarayev, Ismayilov (76′ Quintana), Michel, Richard Almeida, Madatov (85′ Ramazanov); Ndlovu (85′ Sheydaev). A disp.: Kanibolotskiy, Hüseynov, Amirguliyev, Diniyev.

Share