Ryanair nel mirino dell'Antitrust: non informa i passeggeri

Share

L'Antitrust avvia un procedimento di inottemperanza contro Ryanair perché continua a non informare i passeggeri sui loro diritti dopo la cancellazione di voli.

Ryanair rischia una multa di 5 milioni di euro ma era stata avvisata. L'apertura del procedimento è arrivata dopo che Ryanair non ha ottemperato alle richieste fattegli dall'Antitrust (attraverso un provvedimento cautelare) per informare in modo chiaro, semplice e trasparente i suoi clienti sui loro diritti in caso di cancellazione di voli.

Grande Fratello VIP svelato il nome del vincitore
Questa sera il Grande Fratello Vip 2 giungerà alla sua conclusione stabilendo il nome del vincitore . Il vincitore si aggiudicherà il premio finale di 100 mila euro , metà da devolvere in beneficenza.

Dopo la delibera del 25 ottobre Ryanair non ha comunicato l'avvenuta esecuzione di quanto prescritto dal provvedimento e le relative modalità di attuazione.

- alla connessa e immediata fruibilità della procedura da seguire per richiedere il rimborso e/o la modifica gratuita del volo e la compensazione pecuniaria ad essi spettante. L'ENAC ha già confermato che "non ci sono gli estremi per applicare sanzioni a Ryanair" (vedi articolo). Resta tutta un mistero il comportamento dell'Enac: "secondo l'ente per l'aviazione Ryanair è stata assolutamente corretta e non ha commesso alcuna violazione verso i viaggiatori, al punto che nessuna sanzione è stata elevata dall'ente nei confronti della compagnia area".

Share