Salvini imbavagliato e ostaggio delle BR. "Non mi fanno paura"

Share

Così il segretario della Lega Matteo Salvini su Facebook dove ieri ha postato una foto di "vento ribelle" che ritrae Salvini imbavagliato davanti al simbolo delle Brigate Rosse con il commento "ho un sogno". Salvini, infatti, ha denunciato sulla sua bacheca Facebook l'autore del gesto, commentandolo così: "Incredibile.Questa è vera VIOLENZA".

Solidarietà del Partito Democratico: "A nome mio e del PD rivolgo piena solidarietà a Matteo Salvini per il violento quanto indegno post che è apparso su Fb - scrive in una nota Emanuele Fiano, responsabile Sicurezza del PD -".

Post che Salvini ha riportato anche sul suo profilo del social network: "Oggi stesso denunceremo l'autore - ha anche annunciato il leader del Carroccio - e attendo reazioni scandalizzate come quelle dei giorni scorsi dove è stato detto tutto e il suo contrario su episodi di presunta violenza". La pagina è gestita da Gian Piero Sartiani e Davide Codenotti.

Cagliari raggiunto a Bologna nel finale
I padroni di casa, non sazi, ci provano fino alla fine ma il risultato non cambia più: finisce 1 a 1 . A disp .: Da Costa, Ravaglia, Brignani, Helander , Keita, Krafth , Crisetig, Nagy, Taider, Krejci.

Subito è arrivata la solidarietà del Pd. Ricordi di un sanguinario passato terroristico sono da condannare con forza. E, riferendosi al dibattito aperto sulle fake news, oltre che sulle offese e le minacce che circolano in Rete, ha proseguito: "Sono altrettanto sicuro che di fronte a tante inaccettabili minacce si aprirà anche un serio dibattito sulla violenza vera e non presunta. Mi auguro che Facebook chiuda al più presto questa pagina e che le autorità competenti risalgano agli autori del post".

Inutile aggiungere che finora non si sono registrati commenti sdegnati, ad iniziare dalle massime cariche dello Stato, di solito così solerti a denunciare ad esempio un giovane carabiniere che espone una bandiera della Marina tedesca.

Share