Tragedia a Teglia: appartamento in fiamme, deceduto un uomo

Share

Sarebbe stata proprio la piccola, di 8 anni, a dare l'allarme quando ha visto il papà avvolto dalle fiamme. Si tratta di un discopub, il QBI, che nelle intenzioni dei gestori doveva essere aperto al pubblico fin da questo fine settimana.

Purtroppo, per il padre non c'è stato nulla da fare. La bimba, che è ora ricoverata in camera iperbarica per il fumo respirato, avrebbe prima chiamato la mamma per avvisarla.

La moglie del 46enne e madre della piccola al momento dell'incendio non era in casa.

Napoli, il primo acquisto è Machach
Il nome fu scelto da suo fratello, tifoso di Zizou che all'epoca giocava al Bordeaux. Ieri ha bloccato Amato Ciciretti , oggi ha chiuso per un altro giocatore.

Non ci sono danni a persone. Le cause del rogo, secondo quanto trapelato, sarebbero partite da un materasso che si sarebbe incendiato, avviluppando completamente l'uomo che si trovava su di esso.

La figlia di otto anni è stata portata in salvo dagli agenti della polizia e dai vigili del fuoco, intervenuti sul posto con i volontari del 118. Forse il fatto che il 46enne avesse perso il lavoro da qualche mese (non lavorava da circa un mese e mezzo a causa di un incidente stradale, prima del quale prestava servizio in un hotel dal quale si era licenziato per cambiare attività) il movente del presunto suicidio.

Share