Trump demone, implora la guerra nucleare

Share

In un comunicato che è stato diffuso si legge che: "Trump sta inscenando una scommessa nucleare estremamente pericolosa", come a dire che il Presidente USA (ormai definito "demone nucleare") stia difatti implorando lo scoppio di una guerra nucleare con i suoi comportamenti.

Intanto sei F-22 Raptor Usa sono arrivati in queste ore in Corea del Sud in vista del ciclo di manovre annuali aeree congiunte "Vigilant Ace", del 4-8 dicembre. Per poterlo sfruttare, le forze armate di Trump starebbero valutando alcuni siti sulla costa occidentale Usa (quella sul Pacifico tanto per intendersi) per poter dispiegare missili per la difesa contro la Corea del Nord. Gli Usa contano di inviare infatti anche F-35A, F-35B, F-16C e un numero imprecisato di superbombardieri B-1B. L'aeronautica sudcoreana, da parte sua, schiererà F-15K, KF-16 e F-5 e altri aerei per circa 230 aerei totali impegnati in otto basi militari Usa e della Corea del Sud.

Evo Morales oficializa su candidatura presidencial para 2019
Precisamente los tres actores a los que menos les conviene tener a Evo Morales como candidato en las elecciones de 2019 son los que se articulan y coordinan, apuntó.

Il regime della Corea del Nord è una minaccia per gli USA ed altri paesi e il rischio di una guerra con la Corea del Nord cresce ogni giorno di più, ha detto il consigliere di Trump per la sicurezza nazionale Herbert McMaster, riporta Fox News. Il missile ha raggiunto un altitudine di 4500km per una distanza di 950 chilometri. L'esercitazione si profila come una grande prova di forza verso Pyongyang, a pochi giorni dal lancio del nuovo missile intercontinentale. Il regime di Kim Jong-un nega violazioni e attribuisce la situazione di emergenza umanitaria alle sanzioni internazionali contro il programma di armamento, in vigore da piu' di un decennio.

Share