Usa, altre 3 donne accusano Dustin Hoffman di molestie sessuali

Share

Tre donne raccontano gli episodi di violenza. Quando la figlia di Hoffman si allontanò - racconta Thomas - l'attore si andò a fare una doccia e ritornò con indosso solo un asciugamano che all'improvviso si tolse facendosi vede nudo. "Accuse false e diffamatorie" replica il legale del due volte premio Oscar. La Thomas, che andava al liceo con Karina (la figlia di Hoffman), ha rivelato al magazine hollywoodiano di aver passato con padre e figlia una giornata a Manhattan nel 1980.

Due delle presunte vittime sono uscite allo scoperto, una è Cori Thomas, oggi attrice e drammaturga. Poi lui si mise un asciugamano e le chiese dei massaggiargli i piedi: "Non sapevo che potevo dire di no e lo feci". "Era davanti a me nudo".

Anche Salma Hayek accusa Harvey Weinstein di molestie sessuali
E dice, dei no pronunciati da lei e di Weinstein: "Per lui non ero un artista, non ero nemmeno una persona". In realtà, stavo cercando di evitare la sfida di spiegare tante cose ai miei cari .

Un'altra donna, Melissa Kester, ha raccontato inverce di essere stata molestata dall'attore durante registrazioni sonore del film "Ishtar" nel 1987. All'epoca, la donna aveva accompagnato allo studio il suo ragazzo, che lavorava alle musiche del film. "Sono quasi collassata. Ero mortificata", ha proseguito. Pensavo fosse un flirt divertente, del tipo che lui si reggeva a me così lo aiutavo a cantare meglio. Ma le cose sono degenerate quando l'attore le ha messo le mani nei pantaloni.

Una terza donna, rimasta anonima, ha accusato Hoffman di averla aggredita durante le riprese di Ishtar nel retro di una macchina che la stava riportando a casa dopo una festa; l'episodio fu seguito da un rapporto consensuale nella camera d'albergo di Hoffman.

Share