Vento forte, scatta l'allerta gialla a Firenze

Share

Lo prevede la Protezione Civile che ha diffuso un'allerta arancione per 'vento', previsto da forte a molto forte sulle aree appenniniche e collinari, forte sulla Romagna con mare molto mosso al largo.

L'allerta è stata diffusa sulla base delle previsioni metereologiche diramate dall'Arpal. Riguarderà, dalle 9 alle 21 dell'8 dicembre, il bacino C della Liguria, ovvero il tratto di costa che corre dal promontorio di Portofino al confine con la Toscana e in tutte le zone interne di questo settore, con la provincia di Spezia, la Val Fontanabuona e la Valle Sturla.

La Sala Operativa Regionale resterà aperta per tutta la durata dell'allerta.

Feyenoord-Napoli 2-1, Sarri: "Devo risolvere i problemi offensivi"
Ci è mancata velocità e movimento in avanti, loro si sono chiusi molto bene. Siamo ancora in testa, ma la strada è ancora lunga: noi non molleremo.

Giovedì 7 dicembre: deboli piogge sul levante della regione e sulla parte orientale del genovese anche a carattere di rovescio al più moderato; venti da Sud-Ovest con rinforzi fino a 50km/h rafficati sui capi esposti di Ponente. A queste condizioni vanno aggiunti venti forti, anche di burrasca, meridionali e mareggiate che interesseranno praticamente tutto le coste del Levante regionale. Su BE precipitazioni deboli e sparse.

Venerdì 8 dicembre sono previste precipitazioni sui rilievi centro-occidentali, con nevicate intorno ai 1.500 metri.

DOPODOMANI, SABATO 9 DICEMBRE: Venti da Nord 40-50 km/h con raffiche fino a 70-80 km/h in attenuazione nel pomeriggio.

Share