Yemen, ucciso l'ex presidente Saleh, un video mostra il cadavere

Share

Poi la conferma dello stesso partito dell'ex presidente Ali Abdallah Saleh: "è stato ucciso a colpi di arma da fuoco a sud di Sana'a". Dopo ore di confusione e voci discordanti, anche il partito del Congresso generale del popolo ha confermato l'uccisione del suo leader. Al Alam pubblica anche immagini che ritraggono il suo "corpo senza vita". Ma nelle scorse ore Saleh aveva annunciato la fine dell'alleanza con gli houthi. "E' giunta l'ora zero per la battaglia a Sanàa".

Algtre fonti di stampa del Golfo, che citano testimoni oculari nella capitale yemenita, riferiscono che una delle residenze dell'ex presidente yemenita è stata fatta esplodere dagli insorti Houthi e non si hanno notizie della sorte di Saleh. "Il Paese deve essere salvato dalla pazzia del gruppo houthi", erano state le parole con cui il raìs aveva denunciato la fine dell'intesa.

Da sabato a oggi, affermano le fonti, gli Houthi hanno fatto irruzione in diverse abitazioni ed edifici dentro e fuori Sanaa indicati come appartenenti agli uomini di Saleh.

Alfa Romeo Sauber: Giovinazzi ancora in panchina, confermato Ericsson affianco di Leclerc
Il presidente Ferrari lo ha annunciato in occasione della conferenza stampa proprio per il ritorno di Alfa in Formula 1 .

In un primo momento la televisione di Stato iraniana in arabo, al Alam, e altri media iraniani e vicini all'Iran affermavano che Saleh era stato ucciso mentre fuggiva dalla capitale Sana'a.

Nel 2015 l'ex presidente si era posto a capo del golpe che aveva ribaltato il governo sostenuto dalla comunità internazionale di Abd Rabbo Mansour Hadi, questi rifugiatosi nella roccaforte di Aden. Ma la tv panarabo-saudita al Arabiya continuava a sostenere "Saleh sta bene".

Share