Anche Collegno chiede verità per Giulio Regeni

Share

Si terrà giovedì 25 gennaio, in Corso Vittorio Emanuele a Bari, la fiaccolata "Verità per Giulio Regeni". E' l'esordio della nota con cui si dà notizia della manifestazione organizzata a Rovigo per ricordare la figura del giovane ricercatore ucciso. Il suo corpo venne fatto trovare alcuni giorni dopo, con evidenti segni di tortura.

In questo secondo anniversario di lutto e di domande che la famiglia Regeni fa da 24 mesi senza ottenere risposte, è fondamentale non consegnare Giulio alla memoria, rinunciando a chiedere la verità - ha dichiarato Antonio Marchesi, presidente di Amnesty International Italia - Noi proseguiamo a coltivare una speranza: che quell'insistere giorno dopo giorno a chiedere la verità, quelle iniziative che quotidianamente si svolgono in Italia e non solo producano il risultato che attendiamo: l'accertamento delle responsabilità per la sparizione, la tortura e l'uccisione di Giulio. A Roma l'evento si svolgerà in piazza Montecitorio, mentre a Pesaro si partirà da largo Miccichè (sotto il liceo Mamiani), per poi arrivare in piazza del Popolo. Il 25 gennaio in piazza per la verità su Giulio Regeni il 25 gennaio 2016 il nome di Giulio Regeni si aggiungeva a quelli dei tanti egiziani e delle tante egiziane vittime di sparizione forzata. L'iniziativa è stata realizzata anche in collaborazione con gli Istituti superiori di Pesaro: il liceo Mamiani ha già esposto fuori dalle aule il cartellone.

Ore d'ansia per Ciro, il 16enne di Arzano scomparso sabato scorso
Secondo quanto riporta NapoliToday , il ragazzo è stato avvistato l'ultima volta all'esterno della Metro di via Toledo. Sulla vicenda, mentre proseguono le ricerche, c'è anche la popolare trasmissione Rai " Chi l'ha visto? ".

"Chiediamo a tutti di partecipare - conclude Campagna -: scuole, associazioni, istituzioni, università, singole persone". In caso di maltempo, la fiaccolata verrà comunque svolta, sotto i portici del Comune.

Share