Antonello:"Per San Siro incontro il 5 febbraio. Vogliamo nuovo centro sportivo"

Share

E' di pochi giorni fa l'intrigo che ha messo il Sindaco di Milano Giuseppe Sala contro il Milan per la questione legata allo Stadio San Siro. Il tragitto passa inevitabilmente dallo stadio che, le principali squadre europee, hanno di proprietà.

Intanto Alessandro Antonello, amministratore delegato dell'Inter, in un'intervista al Corriere della Sera ha parlato proprio di San Siro e dei rapporti col Milan: "Siamo avversari in campo, ma collaboriamo fuori". Dobbiamo vedere come proseguire con la gestione dell'impianto.

In attesa della decisione finale del Milan, l'Inter svela nuovamente quali sono le sue intenzioni in merito a San Siro.

Paura per Papa Francesco, colpito alla testa in Cile. IL VIDEO
Nessuna conseguenza , quindi, anche se l'oggetto lanciato verso Papa Bergoglio resta un mistero. Tutto si tiene nel pontificato di Papa Francesco .

Il dirigente nerazzurro spiega le idee del suo club per il futuro del Giuseppe Meazza: "Deve vivere tutti i giorni, non solo la domenica". Le aree ospitality devono passare dal 4% al 14%.

L'Inter pensa in grande e si mette a duellare con i cugini del Milan per San Siro. La capienza scendere a 60.000. "Il Milan quando sarà in grado di dirmi se è disponibile o no a investire sul nostro stadio?". "Parliamo di un investimento importante di 150 milioni di euro".

Share