Australian Open, la finale è Halep-Wozniacki

Share

L'ultimo atto al femminile degli Australian Open metterà di fronte le prime due tenniste al mondo, Simona Halep (WTA 1) e Caroline Wozniacki (2). Questo il verdetto dopo le semifinali nelle quali la numero uno del mondo ha battuto per 6-3 4-6 9-7 la tedesca Angelique Kerber, vincitrice a Melbourne due anni fa. La rumena, che va a caccia dell'agognato primo titolo in uno Slam (è la settima giocatrice della storia ad essere arrivata in vetta al ranking senza aver vinto un Major), ha superato per 6-3 62 la ceca Karolina Pliskova, sesta testa di serie e una delle tre giocatrici con Wozniacki e Svitolina che potevano portarle via lo scettro mondiale (ora c'è rimasta solo la danese). Alle prime luci dell'alba in Italia, sono state le donne ad aprire le danze, due match di alto livello per aggiudicarsi il pass per la finale. "Ho avuto momenti difficili, anche per gli infortuni, ma ho sempre creduto in me stessa", ha detto alla fine Caroline. In caso di sconfitta Simona avrebbe virtualmente consegnato il trono del ranking alla Wozniacki, e del resto la mancina di Brema era apparsa la più in forma del torneo.

Arrestato il patron del Foggia Fedele Sannella
Come già accennato in precedenza, è stato richiesto anche il commissariamento del Foggia Calcio . Il patron del Foggia Calcio è stato arrestato con l'accusa di riciclaggio .

All'inizio del terzo set la Kerber è andata di nuovo avanti di un break, ma ha poi dovuto cedere due volte il servizio, mandando la Halep sul 5-3.

Share