Bitcoin in calo sotto i 12.000 dollari

Share

La criptovaluta registra un forte deprezzamento nelle contrattazioni sulle piattaforme online a 12.255 dollari (-12%). In netto calo anche altre criptovalute concorrenti dei Bitcoin sulla scia delle indiscrezioni che in vari paesi si stiano accendendo le luci delle autorità di controllo dei mercati.

L'ultimo crollo è del 40 per cento rispetto ai livelli record di 20.000 Dollari raggiunti alla metà di Dicembre.

LEGGI ANCHE -- Petro dopo il bitcoin.

Si fa sentire nuovamente l'impatto delle notizie provenienti dalla Corea del Sud, uno dei principali mercati di scambio del Bitcoin, in cui il Ministero delle Finanze ha annunciato un giro di vite che porterà al divieto di vendita per le criptovalute.

Brescia, bambino di 3 anni ricoverato per meningite: profilassi su 150 persone
Migliorano le condizioni del ventenne di Senorbì colpito da meningite e ricoverato all'ospedale Santissima Trinità. Immediatamente sono scattate le procedure di profilassi per familiari e persone venute a contatto con il paziente.

Il numero due della PBOC ha poi detto che le autorità dovrebbero mettere al bando la gestione centralizzata degli scambi e le società che offrono servizi correlati.

Il prezzo del Bitcoin scende sotto 12.000 dollari, ai minimi da sei settimane.

Subito dopo la pubblicazione della news, il Bitcoin era arrivato a toccare quota 11.730 Dollari sulla piattaforma di scambio Bitstamp con sede a Lussemburgo, in calo del 13,6 per cento rispetto a quella di ieri.

Share