Calciomercato Roma, Edin Dzeko e Emerson Palmieri hanno detto sì al Chelsea

Share

Se dunque l'offerta del Chelsea fosse effettivamente quella indicata in precedenza, dalla cessione dei due calciatori la Roma otterrebbe una plusvalenza da iscrivere nel bilancio 2017-2018 pari a 41,74 milioni: "23,42 milioni su Dzeko e 18,32 milioni su Emerson".

Per quanto riguarda Dzeko il discorso sarebbe diverso: infatti, la Roma per lasciarlo andare vorrebbe 30 milioni di euro, cifra che il club di Stamford Bridge sarebbe disposto a mettere sul piatto, anche se delle trattative sono in corso per stabilire bonus e parte fissa.

Mercato Roma, ultime news: perchè vendere Dzeko è un affare
Insomma, valutazioni in corso, ma è certo che a due giorni dalla ripresa del campionato le distrazioni non sembrano mancare. Il centravanti ha trovato solo due reti nelle ultime 13 apparizioni, ed è a quota nove nella classifica marcatori.

Chi sarà sacrificato per fare cassa? Chi non è intenzionata a fermare la sua corsa in questo calciomercato è l'Inter. I sostituti di Dzeko in realtà sono già in casa per la Roma. Partendo dall'ultima in ordine cronologico: Premium Sport ha riportato l'indiscrezione secondo la quale il Chelsea di Antonio Conte pare abbia presentato un'offerta alla società giallorossa di circa 20 milioni più bonus, con la formula del prestito con obbligo di riscatto (legato alle presenze del giocatore). Di Dzeko si continuerà comunque a parlare tra i due club, ma le trattative sono completamente indipendenti. Ecco, un altro indizio sulla veridicità della partenza di Emerson Palmieri potrebbe essere tratto proprio dall'intreccio di mercato Roma-Juventus-Chelsea.

Poi ci sarebbe la questione bilancio: Emerson, tra tutti i giocatori citati, sarebbe la pedina meno dolorosa a cui rinunciare per risanare il bilancio.

Share