Casa degli orrori in California, con 13 figli tenuti incatenati e segregati

Share

I figli della coppia, di età compresa tra due e ventinove anni, erano rinchiusi in una casa a Perris, a 95 chilometri a sud-est di Los Angeles. Arrestati i genitori, David Allen e Louise Anna Turpin (57 e 49 anni), per reati che vanno dal maltrattamento di minori alla tortura.

La ragazza, che agli occhi dei poliziotti sembrava avere "solo 10 anni e leggermente emaciata", domenica è riuscita a fuggire e a chiamare il numero di emergenza usando un telefono cellulare trovato all'interno della casa, ha riferito il Dipartimento dello Sceriffo di Riverside in una dichiarazione. Le vittime sono così malridotte - scrive Rai News - che la polizia non è stata in grado di capire subito che molti erano maggiorenni.

Gli agenti di polizia hanno poi trovato "diversi bambini legati ai loro letti con catene e lucchetti in un ambiente oscuro e maleodorante". Tutte le vittime della coppia, le quali apparivano nelle medesime deleterie condizioni, sono state soccorse da personale sanitario e, successivamente, ascoltate dagli inquirenti. A tutti, sette adulti dai 18 ai 29 anni, e sei bambini, di cui una di appena due anni, sono stati forniti cibo e bevande, quindi sono stati portati in ospedale. Lo sconcerto è stato ancora più grande dopo la drammatica scoperta che alcuni di loro, 7 secondo le ricostruzioni, avrebbero raggiunto la maggiore età.

Non hanno saputo fornire una spiegazione 'logica' della condizione in cui erano tenuti i figli, forse da anni.

Ligue: il Psg vince a Nantes
Le immagini permettono di escludere anche che in quella zona siano avvenuti contatti fallosi tra giocatori del Nantes e del PSG . Ma non solo, perchè Chapron "sarà prossimamente convocato dalla commissione disciplinare della federcalcio francese ".

La fuga della figlia 17enne dei due coniugi arrestati ha permesso di aprire un varco su un inferno indicibile. A quel tempo Turpin lavorava come ingegnere alla Northrop Grumman Corporation e guadagnava 140 mila dollari l'anno. Turpin - è emerso dalle indagini - aveva ricevuto un'autorizzazione da parte dello Stato per gestire una scuola privata, la "Sandcastle Day School" nella sua casa degli orrori a Perris.

La scuola è stata aperta nel marzo 2011 e al momento conta sei alunni iscritti.

California, genitori tenevano i 13 figli incatenati al letto.

Share