Certificazione Unica 2018: modello, istruzioni e scadenza

Share

Il modello e le istruzioni sono a disposizione sul sito dell'Agenzia delle entrate.

Nuovo modello 730 e le istruzioni per compilare la dichiarazione dei redditi.

Dopo le importanti novità in materia di depositi IVA apportate dal Dl 193/2016, a cui hanno fatto seguito le disposizioni attuative adottate con il Dm 23 febbraio 2017.

Sono disponibili da ieri sul portale dell'Agenzia delle Entrate i nuovi modelli 2018 per le dichiarazione dei redditi con le relative istruzioni di compilazione di: Certificazione unica, 730, 770, Iva, Iva 74-bis e Cupe. Tra leprincipali modifiche, l'ingresso nei modelli 730 e CU di cedolare secca per le locazionibrevi e dei premi di risultato e del welfare aziendale.

Scossa di terremoto: trema tutto il nord est
C'è stato poi un terremoto di 3,7 della scala Richter, che si è avvertito nitidamente in Slovenia e nella zona delle Alpi Giulie. Più precisamente a latitudine 43.12, longitudine 13.64 e ipocentro attestato ad una profondità di 23 chilometri.

Tra i vari aggiornamenti del nuovo modello rientrano anche le percentuali di detrazione più ampie per le spese sostenute per gli interventi antisismici effettuati su parti comuni di edifici condominiali e per gli interventi che comportano una riduzione della classe di rischio sismico e per alcune spese per interventi di riqualificazione energetica di parti comuni degli edifici condominiali.

Modello 730/2018: welfare e affitti brevi - Entra nel 730/2018 anche la nuova disciplina fiscale per i contratti di locazione di immobili ad uso abitativo, situati in Italia, la cui durata non supera i 30 giorni e stipulati da persone fisiche al di fuori dell'esercizio di attività d'impresa. Aumentato il limite per le spese d'istruzione per lafrequenza di scuole dell'infanzia, del primo ciclo di istruzione e della scuola secondariadi secondo grado del sistema nazionale d'istruzione (passato da 564 a 717 euro). In questo caso, il reddito derivante da questelocazioni costituisce reddito fondiario per il proprietario dell'immobile (o per il titolaredi altro diritto reale) e va indicato nel quadro B. Per il sublocatore o il comodatario, ilreddito derivante da tali locazioni brevi costituisce reddito diverso e va indicato nelquadro D, al rigo D4, con il nuovo codice "10".

L'Agenzia delle Entrate nelle istruzioni specifica inoltre che la trasmissione telematica delle certificazioni uniche contenenti esclusivamente redditi esenti o non dichiarabili mediante la dichiarazione dei redditi precompilata può avvenire entro il termine di presentazione della dichiarazione dei sostituti d'imposta (modello 770), ossia entro il 31 ottobre 2018. Per questo nel nuovo 730 sono stati aggiornati sia il quadro B, relativo ai redditi degli immobili che il rigo F8, in modo da poter indicare l'importo delle ritenute eventualmente subite. Infine, è aumentato l'importo delle somme per premi di risultato erogate nel settore privato ai lavoratori dipendenti (passato da 2.000 a 3.000 euro). Inseriti nuovi spazi nel quadro VX in le società che partecipano alla liquidazione Iva di gruppo avranno la possibilità di indicare l'Iva a credito oppure dovuta da trasferire alla controllante.

Eco bonus: con la nuova Legge di Stabilità 2018 non solo sono stati riconfermati gli eco bonus degli anni precedenti ma è stata allargata la platea sia dei beneficiari che degli interventi per cui usufruire dell'agevolazione fiscale.

Share