Corea del Sud valuterà alleggerimento sanzioni contro Pyongyang durante Olimpiadi

Share

L'annuncio è stato fatto dopo i primi incontri bilaterali che si sono tra le due Coree questa notte.

La delegazione di Seul è giunta nella zona demilitarizzata per cominciare i colloqui con i rappresentanti di Pyongyang nella "Casa della Pace" a Panmunjom.

La Cina, ha reso noto il portavoce del ministero degli Esteri di Pechino, Lu Kang, è "felice" di vedere i primi colloqui tra Corea del Nord e Corea del Sud degli ultimi due anni, "accoglie con favore e sostiene i positivi sforzi fatti da entrambe le parti nell'alleviare le tensioni nella penisola coreana". Dal canto suo, il collega a capo della delegazione di Pyongyang, Ri Son Gwon, ha espresso l'auspicio che l'occasione porti "risultati preziosi al popolo coreano che ripone grandi aspettative su questo incontro". "Il governo guarda oltre la partecipazione alle Olimpiadi di PyeongChang per considerare come migliorare le relazioni intercoreane e cercare una collaborazione stretta con la Comunità internazionale per tentare di portare alla denuclearizzazione della Corea del Nord", ha detto Kang durante il lancio della task force che si occuperà dell'accoglienza dei leader stranieri in visita alle Olimpiadi.

Ufficialmente cominciato il vertice tra le due Coree, che discuteranno su una possibile partecipazione nordcoreana alle Olimpiadi invernali.

Inter, ecco la richiesta del Barcellona per Deulofeu
Ma su tutti e due ha posato gli occhi anche l'Inter , che però non ha la possibilità finanziaria del Napoli . Sabatini e Ausilio attendono solo l'ok dei massimi vertici della società per chiudere l'affare.

La Corea del Nord sta seriamente considerando di partecipare alle Olimpiadi invernali di PyeongChang, nella Corea del Sud.

La Corea Sud ha replicato che gli atleti delle due squadre sfilino insieme alla cerimonia di apertura e chiusura incoraggiate da una squadra di sostenitori nordcoreane.

Ma la storia della Corea del Nord è sotto gli occhi di tutti, da quella carestia avvenuta negli anni '90 non si è mai ripresa e ancora oggi, persiste il problema dell'insicurezza alimentare.

L'agenzia di stampa sudcoreana Yonhap ha comunicato l'intenzione delle due Coree di riaprire la cosiddetta linea rossa militare.

Share