Francia: e' morto il grande chef pluristellato

Share

Seguendo i precetti di Fernand Point, padre spirituale della Nouvelle Cuisine e mentore di molti tra i suoi pionieri, Paul Bocuse ha plasmato il proprio stile di cucina puntando su salse più leggere, ingredienti fresche, combinazioni di sapori insolite e uno spirito innovativo inarrestabile che, nel suo caso, faceva perno su una solida padronanza della tecnica classica.

Poche settimane dopo Gualtiero Marchesi, questa mattina si è spento Paul Bocuse, fondatore della nouvelle cuisine e Papa della cucina mondiale, nato a Collonges-au-Mont-d'Or l'11 febbraio del 1926, aveva 91 anni. E' l'unico chef ad essere riuscito a mantenere 3 stelle Michelin, la valutazione massima della guida, per 50 anni consecutivi. Mousieur Paul era la Francia. L'annuncio è stato dato dal ministro francese degli Interni e già sindaco di Lione Gérard Collomb con un tweet. Semplicità e generosità, eccellenza e arte nel vivere.

Borgia, raccolta firme di Potere al Popolo
Siamo i pensionati che campano con poco anche se hanno faticato una vita e ora non vedono prospettive per i loro figli. Abbiamo deciso di candidarci alle elezioni politiche 2018.

Bocuse, considerato come il Maestro della cucina tradizionale e della grande cucina francese ha diretto numerosi ritrovi tra cui il suo famoso ristorante dell'Auberge du Pont de Collonges a due passi da Lione.

Bocuse che da anni soffriva di Parkinson, proveniva infatti da un'antica famiglia di cuochi risalente al XVII secolo.

Share