Google lancia G Pay, il sistema di pagamenti unificato

Share

Così unisce i due servizi nati in anni diversi: prima il predecessore Wallet, che non ha convinto fino in fondo, spingendo l'azienda a rivisitare la sua app di pagamento, nel progetto Android Pay.

Nell'annuncio ufficiale rilasciato da Google si legge quanto segue: "Con Google Pay sarà più semplice per te utilizzare le informazioni di pagamento salvate sul tuo Account Google, in modo da velocizzare la finalizzazione dei pagamenti senza insorgere in problemi". Google Pay è già utilizzabile per fare acquisti su alcune delle app più amate dagli under 35, come Airbnb, Instacart, servizio di consegna a domicilio di cibo, Fandango per acquistare serie e libri e altri.

Prima dell'avvento di Google Pay, gli utenti potevano infatti pagare con Android Pay, Google Wallet o sfruttare le funzioni di Chrome di auto compilazione dei campi relativi alla carta di credito.

Muore d'infarto il boss Stefano Ganci: il questore vieta i funerali pubblici
E' morto Stefano Ganci , uno dei fedelissimi di Totò Riina , che stava scontando l'ergastolo nel carcere di Parma . Tra gli omicidi di cui era accusato spiccano quelli del giudice Rocco Chinnici e del vicequestore Ninni Cassarà .

Il lancio di Apple Pay è avvenuto in maniera più fluida e senza ostacoli, e la sua adozione per gli utenti dei prodotti della Mela più semplificata.

Con un breve comunicato stampa, Google ha annunciato oggi la nascita del brand Google Pay, che da questo momento in poi raccoglierà sotto di lui tutti i servizi di pagamento made in Google.

Velocità, sicurezza ma non solo.

Share