Grillo molla il M5s? Di Maio: "Fake news"

Share

Beppe Grillo, fondatore del Movimento 5 Stelle, ha chiesto di riavere indietro la proprietà del blog beppegrillo.it del movimento, che passerà a una srl.

Completati anche tutti gli eventi che che si succederanno all'Aurum della città abruzzese dove è prevista la partecipazione di Luigi Di Maio, Davide Casaleggio e di tutti I big del M5S. Si partirà la mattina del 19 gennaio per una tre giorni che si concluderà domenica pomeriggio e per la quale l'obiettivo dei vertici è aver terminato la scrematura delle circa 15mila auto-candidature arrivate per le parlamentarie. Magari si trasformerà in una guerra, ora ha la forma di una marea: più che un'esplosione, è un discreto ritirarsi. "Lo ha già fatto Alessandro Di Battista annunciando di non candidarsi", si legge.

"Si rincorrono inoltre rumors su possibili cambiamenti in seno alla Casaleggio associati e all'associazione Rousseau, scrive l'Adnkronos, ma l'unica certezza a ora "è la metamorfosi del blog di Grillo, che proprio la settimana prossima - in giorni che segneranno un vero e proprio spartiacque per il mondo grillino - compie gli anni: il 16 gennaio (data papabile per il lancio del nuovo blog) saranno trascorsi ben 13 anni da quando Grillo postò il suo primo pezzo intitolato Il muro del pianto". Insomma Grillo fa i bagagli. Le scelte di Luigi Di Maio 'gli stanno strette' e 'non è mai scattato l'innamoramento' con Casaleggio jr.

Читайте также: Niente piogge nel weekend: le previsioni meteo per i prossimi giorni

Il vero motivo è nascosto nelle pieghe.

Il presente gli sta stretto. Ci sono oltre 16mila database che monitorano le attività fatte dalle aziende in Italia. Ma la prima non è estinta, conta ancora degli iscritti: "quindi al momento ci sono due Movimenti".

При любом использовании материалов сайта и дочерних проектов, гиперссылка на обязательна.
«» 2007 - 2018 Copyright.
Автоматизированное извлечение информации сайта запрещено.

Код для вставки в блог

Share