Inter, stop al passaggio di Joao Mario al West Ham

Share

Mentre la dirigenza nerazzurra si prepara a chiudere in entrata l'operazione Rafinha con il Barcellona, il calciomercato si muove anche sul fronte cessioni. Tra le squadre interessate spicca il West Ham che con il suo manager, David Moyes, è oggi uscita allo scoperto.

Le parole di Moyes sembrano sottolineare un certo apprezzamento da parte del tecnico degli Hammers nei confronti di Joao Mario.

L'inter aveva acquistato Joao Mario dallo Sporting Lisbona la scorsa estate, per una cifra vicina ai 45 milioni di euro.

Continuano le voci di mercato riguardati il centrocampista dell'Inter, Joao Mario.

Crac Popolare Vicenza: sequestri per quasi due milioni di euro
Il gip ha quindi disposto i sequestri conservativi nei confronti di 5 dei 7 imputati complessivi, per un importo ciascuno di oltre 346.000 euro.

"Penso che sia tra i nomi menzionati, ma che sia dell'Inter, del Chelsea o di qualunque altro club io non parlerò di giocatori di altri club". Il portoghese, dopo aver inizialmente rifiutato il West Ham, potrebbe trasferirsi in Inghilterra con un prestito oneroso con diritto di riscatto.

Il giocatore è molto apprezzato dal tecnico dell'Inter vista la sua grande duttilità, essendo in grado di giocare in ogni ruolo sulla trequarti, rappresentando una valida alternativa a Candreva e Perisic oltre che quel famoso trequartista di cui l'Inter ha dimostrato di avere bisogno.

Quest'oggi i due club si sono incontrato per imbastire una negoziazione per il prestito di Joao Mario in Premier League. "Batshuayi invece non ci interessa, mi spiace".

Share