Italo in Borsa entro febbraio, promette maxi dividendo

Share

Negli ultimi mesi era apparso chiara l'intenzione della società di accelerare per quanto possibile i tempi per lo sbarco a Piazza Affari, un'operazione che dovrebbe avvenire entro il primo semestre, "bruciando" la possibile quotazione di Ferrovie dello Stato, attesa per l'anno venturo mercati permettendo.

Tali documenti, unitamente al documento di registrazione già depositato presso Consob lo scorso 18 dicembre 2017, costituiscono il prospetto di quotazione.

Corona: pm, confiscargli la casa ma ridargli 1,8 milioni
In questo caso il magistrato ha chiesto la confisca di soli 758mila euro, cioè l'"ammontare dell'imposta evasa sull'intera somma".

Gli azionisti attuali sono Intesa Sanpaolo (con il 19,4%), Diego Della Valle (17,4%), Generali (14,6%), Peninsula Capital (12,8%), Luca Cordero di Montezemolo (12,4%), Gianni Punzo (8%), Isabella Seragnoli (5,8%), Flavio Cattaneo (4,9%), Alberto Bombassei (4,9%).

La conferma arriva dalla società Italo-Nuovo Trasporto Viaggiatori s.p.a. che annuncia di aver presentato la domanda di ammissione a quotazione delle proprie azioni sul "Mercato Telematico Azionario organizzato e gestito da Borsa Italiana s.p.a. e di aver depositato presso Consob, ai fini della loro pubblicazione all'esito della relativa istruttoria, la nota informativa sugli strumenti finanziari oggetto della Quotazione e la nota di sintesi". Sono stati 12,8 milioni i passeggeri trasportati a fronte di 11,1 milioni nel 2016 (incremento del 15,3%). L'azienda, che fa concorrenza a Trenitalia soprattutto sulle tratte ad Alta velocità, ha inoltre in programma di aumentare la flotta. Le azioni che saranno poste in vendita nell'ambito dell'Offerta rappresentano una percentuale compresa tra il 35% e il 40% del capitale sociale di Italo e saranno messe a disposizione da alcuni tra i principali azionisti della società. L'obiettivo è completare la quotazione entro febbraio, compatibilmente con le condizioni di mercato e subordinatamente al rilascio del provvedimento di ammissione a quotazione da parte di Borsa Italiana e all'approvazione del Prospetto da parte di Consob.

Share