Man United, Mourinho: "Sanchez fenomenale, ma non posso dire di più"

Share

Jose' Mourinho si riserva l'ultima parola nella faida con Antonio Conte.

Di Maio scarica la grillina in auto blu
In un primo momento la donna aveva detto: Vogliono cacciarmi, mi caccino. "Io non me ne vado". Ti auguro buona giornata", ha scritto un amico social della consigliera Renato Miritello.

"Quando una persona insulta, può aspettarsi una replica, il silenzio o il disprezzo. Ora lo disprezzo e per me il disprezzo significa dire basta a questa storia". La sfida tra il tecnico dei Red Devils e quello dei Blues, distaccati in Premier League da un solo punto e con la formazione allenata dallo Special One al secondo posto in classifica, è stata ricca di frecciatine, tra un'accusa di demenza senile (quella lanciata da Conte all'ex Inter, Chelsea e Real Madrid) ed una legata alla condanna per calcio scommesse all'ex allenatore della Juventus. La prima volta mi ha attaccato e ho deciso di rispondere toccando un aspetto che sapevo fosse per lui dolente. Io non sarei molto felice se qualche allenatore parlasse dei miei giocatori. "Sanchez è dell'Arsenal e probabilmente il prossimo fine settimana difenderà in campo i colori della sua squadra, quindi non mi sembra corretto parlare di lui". Io e il club in oltre non crediamo nel mercato di riparazione, non ci piace comprare tanto per farlo. "Al secondo tentativo, scelgo il disprezzo, chiudendo questa storia". Ma se ci sono delle occasioni è ovvio che vanno colte al volo.

Share