Milano, Brumotti di "Striscia la Notizia" aggredito ancora da pusher immigrati

Share

L'inviato di Striscia la Notizia Vittorio Brumotti è stato aggredito insieme alla sua troupe mentre realizzava un servizio sullo spaccio alla stazione centrale di Milano. A renderlo noto è la stessa redazione della trasmissione. L'inviato di Striscia è già stato aggredito 3 volte negli ultimi 4 mesi sempre per lo stesso motivo, ovvero girare servizi televisivi che raccontino la verità su quello che accade nelle nostre città.

Nuova aggressione per Vittorio Brumotti e la sua troupe sabato pomeriggio.

Rai, ok della Vigilanza a par condicio: Fazio e Vespa salvi
Intanto, la Rai , con un comunicato stampa, ha sottolineato di essere a disposizione di tutti i partiti che prenderanno parte alla campagna elettorale .

Secondo quanto riferito, Brumotti ha prima accertato con la telecamera nascosta di poter acquistare senza troppi problemi droga anche in grosse quantità, poi è tornato nel piazzale con un megafono per portare a Milano la campagna contro lo spaccio. La polizia, che presidia la Stazione Centrale di Milano, non è riuscita a evitare l'aggressione ed è intervenuta solo dopo che Brumotti è stato colpito a una gamba.

Share