Monchi "Nainggolan? Proseguirà con noi"

Share

Con la linea dettata dalla società e da me condivisa, accettata pienamente da Nainggolan, il giocatore domani non sarà convocato per la partita contro l'Atalanta.

"Perché aspettare così tanto?"

"Errore inaccettabile e chi sbaglia paga", spiega Di Francesco, che insieme alla società ha scelto (coerentemente) di non fare sconti per uno degli elementi più importanti della rosa. Tiriamo in porta quanto il Napoli ed abbiamo predominio territoriale, ma siamo carenti nei gol segnati. E' il dato più preoccupante, dobbiamo buttarla dentro. "Può essere che inconsciamente si sia mollato un po', dobbiamo essere bravi a riportare l'applicazione e l'attenzione che avevamo in precedenza". "Il campo darà la risposta giusta". Dobbiamo avere anche noi grande entusiasmo, c'è la possibilità di essere a sei punti dalla vetta. "Abbiamo grandissimo sostegno della nostra gente e del nostro pubblico". Qui ci sono delle regole da seguire e chi non le rispetta verrà punito allo stesso modo" - tuona Di Francesco in conferenza stampa prima che i giornalisti tocchino l'argomento, e poi asseconda il direttore sportivo - "Sono pienamente d'accordo con Monchi: la mentalità vincente si costruisce anche nei momenti negativi, e questo è di certo il periodo peggiore da quando sono a Roma. Posso capire se ti rubano delle immagini, ma farsele da soli è qualcosa di peggio. "Ha carisma e forza per uscire da questo momento di difficoltà".

Festival di Sanremo 2018: tutte le novità dalla prima conferenza stampa
Posso dire che sono davvero davvero davvero gasatissima ", le parole di Michelle Hunziker , seduta di fianco a Claudio Baglioni . E' un cerchio che si chiude da quando, sin da piccolo, sognavo di appartenere a quel mondo .

"Schick sicuramente non giocherà in coppia con Dzeko". Tutti possiamo fare meglio, io per primo. Mi è stato chiesto di lui quotidianamente anche due mesi fa.

"Abbiamo dato tutti quanti troppo peso a questo giocatore, bisogna farlo crescere e maturare dal punto di vista mentale e psicologico, deve capire realmente dove è arrivato. Staccare la spina per qualche giorno può essere d'aiuto, mi auguro dopo le vacanze di ritrovare nei giocatori quella determinazione che oggi non c'è".

Share