Multe ai genitori che pubblicano foto dei figli minori

Share

Tutti coloro che pubblicano foto dei propri figli sui vari social network rischiano di incorrere in sanzioni e multe molto salate.

La madre è stata diffidata, pena una multa di 10mila euro. A stabilirlo una recente ordinanza emessa dal Tribunale di Roma (ordinanza del 23 dicembre 2017, procedimento 39913/2015) che ha stabilito che non solo il giudice può ordinare la rimozione delle fotografie, ma anche il pagamento di una somma di denaro in favore dei figli stessi.

Fabio Colloricchio preoccupato per Valentina Dallari ei suoi problemi con il cibo
Oggi, dopo qualche giorno di polemica, Valentina ha deciso di dire la sua e ha ammesso la malattia. Non è giusto che io non possa avere un momento di debolezza.

Il Tribunale di Roma [VIDEO] si è trovato di fronte al caso di un ragazzo di sedici anni che ha chiesto al giudice di essere tutelato nei confronti della madre rea, secondo lui, di postare continuamente varie foto e commenti sul ragazzo, a lui evidentemente non graditi. "Tanto che le disposizioni che regolano la gestione pubblica dell'immagine dei minori ora entrano anche nelle condizioni per separazioni e divorzi". Infatti, in primo luogo la legge sul diritto d'autore prevede all'articolo 96 che le immagini che ritraggono una persona non possono essere rese pubbliche senza il suo consenso espresso. In più i minori godono di una tutela rafforzata data dall'articolo 16 della Convenzione sui diritti del fanciullo approvata a New York il 20 novembre 1989 e ratificata in Italia con la legge 176/1991. Eppure le questioni legate alla visibilità dei figli continuano a dividere i genitori, soprattutto in fase di crisi familiare, portando a chiedere ai giudici di pronunciarsi anche sui profili educativi. In caso di mancata cancellazione, il padre e la madre del minore vanno, tra l'altro, incontro ad una sanzione pecuniaria.

Share