'Ndrangheta, maxi blitz dei carabinieri: 169 arresti

Share

Tra questi il presidente della Provincia di Crotone, nonché attuale sindaco di Cirò Marina, Nicodemo Parrilla, ma anche l'ex primo cittadino Roberto Siciliani.

Nella fase investigativa si è riscontrato come il clan avesse infiltrato il tessuto economico crotonese nel settore dei prodotti tipici, ma gli interessi spaziavano anche ai servizi funebri e dell'accoglienza migranti.

Sono almeno cinquemila i locali della ristorazione che sono nelle mani della criminalità organizzata che, approfittando della crisi economica, penetra in modo massiccio e capillare nell'economia legale.

Tredici persone sono state arrestate per estorsione in Germania perchè imponevano ai ristoratori di origine italiana della zona di Stoccarda, in Germania, l'acquisto di vino, prodotti di pasticceria e semilavorati per la pizza prodotti da imprese legate alla cosca. In manette infatti sono finiti anche: il sindaco di Strongoli, Michele Laurenzano (Pd), accusato di concorso esterno, il vicesindaco di Casabona, Domenico Cerelli, eletto con la lista civica Ci siamo, il suo predecessore, Giuseppe Benincasa, il sindaco di Mandatoriccio Angelo Donnici (Pd, eletto con una lista civica), e il suo vice Filippo Mazza.

Uefa.com, votata la squadra del 2017: ci sono Buffon e Chiellini
Inoltre, Buffon è stato anche inserito in molti dei cosiddetti dream team , le Squadre dell'Anno di numerose organizzazioni. Il capitano juventino è stato selezionato tramite un sondaggio online, che ha visto all'opera diversi milioni di votanti.

-Redazione- Dalle prime ore di questa mattina, i Carabinieri del Ros e del Comando Provinciale di Crotone stanno notificando 169 provvedimenti restrittivi nei confronti di appartenenti alla 'ndrangheta e loro favoreggiatori. Dalle indagini è emersa anche una ramificata rete di imprenditori compiacenti e collusi che ottenevano rapidi pagamenti dalle amministrazioni pubbliche, recuperi crediti, lavori e commesse, pubbliche e private, riconoscendo di contro alla cosca i più diversificati favori - dalle assunzioni, ai finanziamenti, all'elargizione di somme di denaro - contribuendo così ad accrescere il potere mafioso sul territorio.

Altri arresti ndrangheta. Imponente operazione quella che ha portato all'arresto di 169 persone in Italia e Germania.

Una vera a propria 'holding criminale' capace di gestire affari per milioni di euro ed arrivare fino alla Germania, oltre che Veneto, Lombardia, Emilia Romagna e Lombardia. Si tratta di patrimoni, viene sottolineato dagli investigatori, accumulati illecitamente nel corso degli anni.

Share