Papa Francesco in Cile con Alitalia

Share

Otto giorni di dirette e approfondimenti per raccontare il viaggio di Papa Francesco in Cile e Perù in programma dal 15 al 22 gennaio.

La presidente Michelle Bachelet ha espresso condanna precisando però che "quanto accaduto è molto strano perché non è qualcosa che si può attribuire a un gruppo specifico".

Due delle bombe detonate oggi erano state costruite utilizzando un estintore, nel terzo caso invece l'ordigno è stato lanciato sulla porta di una chiesa da alcune persone che hanno scavalcato la recinzione esterna e hanno lasciato alcuni volantini dal contenuto inquietante, reso pubblico dalle autorità. La vigilia della visita del Papa in Cile è tesa, si comprende allora il senso della frase del cardinale segretario di Stato, Pietro Parolin, che ha pronosticato "un viaggio non semplice" questo del Santo Padre per i vari temi che verranno affrontati. Padre Felipe Herrera, portavoce della Commissione nazionale della visita di Bergoglio in Cile, ha in ultima analisi commentato gli spiacevoli attacchi contro le chiese provando ad entrare nelle pieghe delle possibili cause: "Sono opera di piccoli gruppi che agiscono, non soltanto contro la Chiesa ma in occasioni di altri eventi importanti organizzati da ambasciate o istituzioni pubbliche".

Finale di Pollina, il presepe vivente dell'accoglienza ha il volto dello straniero
Boom di visitatori nel solo pomeriggio del 26 dicembre, con presenze da ogni parte delle Marche e anche dall'Abruzzo. Anche domani sarà attivo il servizio navetta dalla chiesa di Crocemarroggia, dalle 17 alle 20.

Gli atti, non ancora rivendicati, sono stati compiuti per protestare contro la visita di Papa Francesco nel Paese.

Papa Francesco "minacciato", il governo cileno osteggiato e le chiese colpite: la situazione nel paese sudamericano a poche ore dalla venuta del Pontefice è tutt'altro che tranquilla, con la Nunziatura Apostolica addirittura occupata nel centro di Santiago. "Questa associazione costante - evidenzia - ha generato molte confusioni e deplorevoli distorsioni della sua figura e delle sue parole che arrivano fino all'offesa e alla diffamazione". "Papa Francesco, le prossime bombe saranno sotto il tuo abito talare". Di certo, per il sacerdote, "lo scontento sociale è altissimo": "Dicono che la Chiesa sia complice". Bachelet ha osservato che il governo ha fatto tutto quanto è in suo potere per la pianificazione e organizzazione del viaggio.

Mezz'ora dopo, un nuovo messaggio informa che i manifestanti sono detenuti in un ufficio dei carabinieri cileni nel quartiere di Providencia, insieme allo slogan "i soldi del fisco se li porta via Francisco".

Share