Quel Mustang di Brigitte Bardot: "Attrici molestate? cercano pubblicità"

Share

"Ipocrita, ridicola e senza interesse", queste sono le parole di Brigitte Bardot, intervistata il 18 gennaio 2018 dalla rivista Paris Match. La campagna è stata lanciata dall'attrice Alyssa Milano su Twitter, e dopo davvero poche ore ha acquistato quasi mezzo milione di utenti. "Molte attrici cercano di raggirare i produttori per ottenere un ruolo e poi dicono di essere state molestate".

Dopo lo scandalo suscitato dal caso Harvey Weinstein è nato il movimento #MeToo. "Occupa il posto di temi più importanti che potrebbero essere discussi". Nell'intervista, la Bardot afferma che per le attrici in particolare, "non le donne in generale", "la stragrande maggioranza dei casi "sono ipocriti, ridicoli, senza interesse".

Surface Book 2: Microsoft annuncia l'arrivo in Italia
Surface Book 2 , il Surface più performante che sia mai stato realizzato, unisce tutta la potenza di un laptop e la versatilità di un tablet in un unico device.

Se le attrici delle ultime generazioni, dunque, pare siano state sempre più spesso vittime di attenzioni poco piacevoli da parte degli uomini di potere nel cinema, la stessa cosa non è accaduta anni addietro a Brigitte Bardot. Oggi 83enne, la Bardot sostiene di non aver mai subito molestie, anzi: "trovavo carino quando gli uomini mi dicevano che ero bella e che avevo un bel piccolo didietro".

Dal canto suo, Brigitte Bardot afferma di non essere mai stata protagonista di episodi sconvenienti durante la sua carriera: "Mai stata vittima di molestie sessuali".

Share