Rai, ok della Vigilanza a par condicio: Fazio e Vespa salvi

Share

Intanto, la Rai, con un comunicato stampa, ha sottolineato di essere a disposizione di tutti i partiti che prenderanno parte alla campagna elettorale.

Il M5s è passato ai fatti: sarebbero pronti quattro emendamenti al regolamento sulla par condicio che escluderebbero Bruno Vespa e Fabio Fazio dalla campagna elettorale. E i pentastellati, guidati dalla relatrice di minoranza Mirella Liuzzi, vorrebbero applicare un vero e proprio ostracismo ai due conduttori del servizio pubblico.

Pedopornografia: Trentino Alto Adige, 87 denunce nel 2017
Costante l'attività di osservazione e analisi dei contenuti presenti in rete, monitorando circa 170 spazi web. È il bilancio delle attivitò contro la pedo pornografia svolte dalla Polizia postale e delle comunicazioni.

"M5S porta avanti da tempo questa polemica sui compensi, ma non credo che abbia intenzione di censurare nessuno", ha commentato Michele Santoro rispondendo, nel corso della presentazione del nuovo programma M, a una domanda sulla volontà del Movimento 5 Stelle di escludere dalla contesa elettorale Porta a Porta e Che tempo che fa. Insomma, una duplice strada per far fuori lo stesso obiettivo. "Non ho rancore né contro la mia azienda né contro Fabio Fazio e Bruno Vespa, però si è aperta una questione che coinvolge tutti". Dunque, non rientrerebbero nella seconda fattispecie prevista dalla Liuzzi. "Occorre capire se è corretto che chi ha fatto la scelta di superare il tetto con un contratto da artista abbia un ruolo in campagna elettorale", ha aggiunto Liuzzi. "Vespa è un personaggio che sta lì da secoli, ha acquisito molto potere e di sicuro quando in Vigilanza alcuni miei colleghi dicono: 'Qua dobbiamo dire solo sì', palesano che questo organismo non ha poteri di indirizzo e vigilanza rispetto alla Rai", aveva tuonato lunedì.

"Porta a Porta su Rai1 apre, da martedì 9 gennaio, le interviste ai leader dei partiti". Si comincia già oggi con Luigi Di Maio, candidato premier del Movimento 5 stelle. "Mercoledì 10 gennaio alle 23.45 Bruno Vespa ospiterà il segretario del Partito Democratico, Matteo Renzi e giovedì 11 gennaio alle 23.55 il presidente di Forza Italia, Silvio Berlusconi".

Share