Renzi: "Schiero la squadra migliore: Gentiloni e tutti i ministri nei collegi"

Share

Renzi ha spiegato che "mercoledì la direzione del partito indicherà cento cose che abbiamo fatto e le cento che dobbiamo fare" e che la "numero uno sarà il lavoro, partendo anche dalla proposta del avanzata nel marzo 2017 al Lingotto del salario minimo orario che è proposta di equità e giustizia".

Il giorno dopo Torino il segretario del Pd continua la campagna elettorale al teatro Franco Parenti di Milano dove il candidato alla regione Lombardia, Giorgio Gori, ha lanciato l'iniziativa "Obiettivo governo". Raggiunto telefonicamente dal Corriere per sapere se avesse o meno affittato il suo appartamento, Di Stefano ha replicato: "Non confermo, nè smentisco: c'è un regolamento che mi vieta di rilasciare dichiarazioni". "Si vince anche col cuore", ha concluso. L'hanno ridotta loro la città in macerie, noi ci siamo presi la responsabilità di ritirarla su.

Professore arrestato per abusi sessuali nei confronti di una minorenne
E' tutto vero quello che è successo, ma io ero innamorato di lei. "E' stato un rapporto consenziente". Condannata - per maltrattamenti - anche la moglie che ha avuto un anno e 4 mesi (pena sospesa).

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. "Il M5S chieda pubblicamente scusa e redarguisca il proprio capogruppo, che dovrebbe pensare ai tanti problemi che l'amministrazione di cui fa parte non sta nemmeno provando ad affrontare", dichiarano in una nota Andrea Casu e Riccardo Corbucci, rispettivamente segretario e coordinatore del Partito Democratico di Roma. "Pensate che squallidi gesti come questi possano mettere in secondo piano il nulla cosmico della vostra gestione romana?".

evidente che la situazione nazionale che si é creata è quella per cui si ritiene che il Pd non ce la faccia". "Benvenuto, meglio tardi che mai". Perché piuttosto non ti guardi in casa, a Ostia, che avete preso in giro per averne i voti in campagna elettorale, salvo dimenticarvene non appena eletti? Stabile il Movimento 5 Stelle che tuttavia si conferma il a partito che, singolarmente, al di là delle coalizioni, riscuote maggior gradimento e consenso. "La riforma del lavoro eliminando il sindacato e introducendo quella macchietta che erano le corporazioni... la rifora del codice penale reintroducendo la pena di morte ... potrei continuare ma mi fermo per pietà..." Lo scrive su Twitter il senatore del Pd Stefano Esposito. Quel che dico forse pare assurdo, però. "Bisogna applicare certe formule di governo, e al governo non devono andare politici di professione ma persone capaci che abbiano dimostrato di saper raggiungere risultati difficili". Quindi l'appello agli iscritti: "Teniamo alte le nostre tessere fotografiamole e pubblichiamole sui nostri profili social". E noi spegniamo la loro fiamma. "Noi siamo una squadra".

Share