Ryanair, nuove regole per chi viaggia con il bagaglio a mano

Share

Il problema è emerso dal fatto che la maggior parte degli acquirenti sfruttava la possibilità di portare in cabina, gratuitamente, due bagagli a mano.

Nessuno si potrà quindi più lamentare con Michael O'Leary, perchè tutti coloro che acquisteranno un biglietto "priority" avranno la certezza di portare in cabina la propria valigia a mano, mentre per tutti gli altri toccherà la stiva con tanto di etichetta gialla su carta d'imbarco e trolley. A partire dal prossimo 15 gennaio crescono in sostanza le limitazioni.

Ogni passeggero che abbia effettuato una prenotazione con imbarco prioritario o acquistato un biglietto Plus/Flexi Plus può trasportare un bagaglio a mano di dimensioni non superiori a 55 cm x 40 cm x 20 cm e 10 kg di peso, più una borsa piccola (ad esempio una borsetta, una borsa per computer portatile ecc.) di dimensioni non superiori a 35 cm x 20 cm x 20 cm.

Corea del Norte reabre línea de comunicación militar con el Sur
Los turistas también visitan la terminal de Dorasan, una estación de tren surcoreana que pretende unir a Pyongyang y Seúl . Panmunjom , lugar donde se llevará a cabo la reunión.

"In questo modo", ha affermato John F. Alborante, sales and marketing manager Italia di Ryanair, "si potranno rendere più veloci le procedure d'imbarco ed eliminare eventuali ritardi". "Inoltre, la nuova policy bagagli offre ai nostri clienti tariffe più basse per il bagaglio registrato, aumentandone del 33% il peso consentito".

Nuove tariffe, dunque, per il bagaglio da stiva (si riduce la tariffa e ne aumentano le dimensioni) per incitare i clienti ad acquistare il bagaglio registrato così da moderare l'affluenza di persone che si presentano al gate con due bagagli. L'imbarco prioritario potrà essere acquistato al costo di €5 al momento della prenotazione oppure a €6 fino ad un'ora prima della partenza del volo.

Share