Sci, Coppa del Mondo: Peter Fill fa tris nella combinata a Wengen

Share

Con il terzo posto nell'ultima combinata di stagione a Wengen, Fill sale infatti a 140 punti, contro i 110 del norvegese Kjetil Jansrud e vince la prima Coppa di combinata della storia per l'Italia. "E' il terzo grande trionfo per Fill in carriera dopo aver conquistato per due volte la più prestigiosa coppetta della discesa libera". Una volta che avrà provato il Lauberhorn deciderà se gareggiare nella combinata di venerdì e nella discesa di sabato. Per i colori azzurri, comunque, potrebbero arrivare altre soddisfazioni dalle prove veloci in programma nel wekeend. Tanto che a questa sua impresa è stata dedicata anche una statua che si trova alla cabinovia Siusi-Alpe di Siusi, questa è alta addirittura otto metri. "La discesa è andata bene, nello slalom volevo solo arrivare - ha detto il giovane azzurro, che nello scorso weekend proprio a Wengen ha vinto un superG di Coppa Europa -". L'italiano è arrivato a 1 " 15 dal vincitore, il francese Muffat-Jeandet, mentre secondo a 96/100 dalla transalpino si è piazzato il russo Pavel Trikhichev.

Calciomercato Crotone, Capuano ufficiale: in prestito dal Cagliari
Con Zenga lavoreremo per centrare l'obiettivo salvezza e non vedo l'ora di farlo. Capuano ha sottolineato "l'orgoglio di vestire la maglia del Crotone ".

Peter Fill ha commentato con le seguenti parole l'arrivo sul podio, le dichiarazioni sono riportate da gazzetta.it: "Sono contento per oggi". Ho dovuto combattere tantissimo sul muro, per noi discesisti è una gara difficilissima perché dobbiamo cercare di guadagnare in libera per poi scendere in slalom su piste con i buchi. Io sul viale del tramonto? Il podio di Fill è un ottimo segnale anche in vista dei giochi Olimpici. "Amo lo sci e anche oggi ho fatto vedere che ci sono ancora".

Share