Sozzago (Novara): lei lo perdona, lui la ammazza di botte

Share

Anche se sono ancora molti i punti da chiarire, su cui sono in corso le indagini degli investigatori del comando provinciale di Novara, sembra che tra i due vi sia stato un litigio, non si sa per quali motivi, durante il quale l'uomo si sarebbe accanito sulla convivente massacrandola di botte fino a ucciderla. Il corpo è stato trovato in un appartamento di Sozzago, nel Novarese. Almeno per il momento, non è esclusa l'ipotesi di omicidio. Una donna di 45 anni è stata uccisa, massacrata di botte, dal compagno, un anno più di lei, nella loro casa: a dare l'allarme alcuni vicini. Sul posto sono giunti subito i carabinieri ed il medico legale.

Macabro ritrovamento nella mattinata di mercoledì in un'abitazione di Sozzago, alle porte di Novara. Stando a quanto emerso, l'uomo avrebbe dei precedenti per violenza.

Catherine Deneuve controcorrente: "Lasciate agli uomini la libertà di importunarci"
E allora, parafrasando quel monellaccio di Woody Allen, l'ordine è uno, categorico e imperativo: "Provaci ancora, maschio!".

Secondo le prime informazioni già in passato era finito in carcere per le violenze perpetrate, ma la donna lo aveva sempre riaccolto e, in alcune circostanze, lo aveva anche difeso.

Share