Stephanie Clifford, chi è la pornostar che inguaia Trump

Share

Lo riporta il Wall Street Journal citando alcune fonti. Il rapporto sessuale sarebbe stato consumato in occasione di un torneo di golf per celebrità che si è svolto nell'estate del 2006 a Lake Tahoe.

Man United, Mourinho: "Sanchez fenomenale, ma non posso dire di più"
La prima volta mi ha attaccato e ho deciso di rispondere toccando un aspetto che sapevo fosse per lui dolente . Ora lo disprezzo e per me il disprezzo significa dire basta a questa storia".

Il legale di Trump, Michael Cohen, non ha voluto commentare direttamente la notzia, sottolineando semplicemente "la veemente smentita da parte del presidente Trump di questo e di qualunque altro incontro a sfondo sessuale con Stpehanie Clifford", aggiungendo che si tratta della seconda volta che il Wall Street Journal solleva questa accusa nei confronti del suo illustre cliente. Secondo la Bibbia di Washington il pagamento sarebbe stato effettuato ad un mese dalle elezioni presidenziali da Michael Cohen, capo dei legali dell'impero immobiliare Trump Organization. "Queste sono storie vecchie e riciclate che sono già state pubblicate e con forza smentite prima delle elezioni", ha dichiarato un funzionario commentando la vicenda del presunto accordo economico raggiunto con Stephanie Clifford. La Casa Bianca dal canto suo ha smentito la notizia del giornale di Rupert Murdoch. Il tutto un anno dopo aver spossato nel 2005 la terza ed attuale moglie, Melania Trump. Con la tolleranza zero che circola in America dopo il caso Weinstein e la nascita di MeToo - anche se 'Stormy Daniels' non si sognerebbe mai di accusare il presidente di molestie - l'eventuale conferma di quell'incontro potrebbe fare davvero molto male a Trump ora che è presidente degli Stati Uniti. Ma Cohen ha pubblicato una dichiarazione di Stormy Daniels, il nome d'arte della pornostar, in cui la donna smentisce di aver avuto "un rapporto sessuale o una relazione romantica" con Trump e che "le voci che io abbia ricevuto denaro da Donald Trump sono completamente false". Stephanie Clifford, infatti, non avrebbe risposto a nessuna delle mail inviate dal Wsj per avere un commento.

Share