Supermercati, "tassa sulla spesa": sacchetti per frutta e verdura diventano a pagamento

Share

I sacchetti leggeri e ultraleggeri dovranno essere per legge biodegradabili e compostabili, però, a differenza delle attuali buste che usiamo per la spesa, saranno distribuiti solo a pagamento: "Una nuova tassa occoluta per gli italiani" tuona il Codacons.

Alcune indiscrezioni parlano di un costo unitario compreso tra i 2 e i 10 centesimi a sacchetto utilizzato, prezzo non indifferente e che peserà sullo scontrino finale. Così come è giusto prevedere multe salate per i commercianti che non rispettano la vigente normativa. "È un prezzo - spiega Luca Picciarelli, direttore generale di Sait - che riteniamo sostenibile per il consumatore e anche per noi che di certo non lucriamo sugli shopper biodegradabili. Come Sait non abbiamo potuto far altro che adeguarci e tenere il prezzo basso". I sacchetti leggeri e ultraleggeri, con spessore della singola parete inferiore a 15 micron, debbano avere anche un contenuto minimo di materia prima rinnovabile di almeno il 40% (50% a partire dal 2020 e il 60% dal 2021) ed essere idonei per uso alimentare. E' stata il primo paese europeo ad approvare nel 2011 la legge contro gli shopper non compostabili e ad oggi, anche se la misura non è del tutto rispettata, c'è stata una riduzione nell'uso di sacchetti del 55%.

Il Napoli è super, ora campione d'inverno
Sono molto esterrefatto e sono molto arrabbiato. "Questi episodi qua posso determinare lo spirito e l'autostima della squadra". Non voglio dire che non hanno dato il rigore perché sitrattava del Crotone però questa cosa ti lascia l'amaro inbocca.

In questi giorni tutti gli esercizi commerciali, grandi e piccoli, si stanno adeguando. Andranno a costare da 1 a 5 centesimi a cliente. "L'innovazione ha un prezzo ed è giusto che i bioshopper siano a pagamento ma sia garantito un costo equo che si dovrebbe aggirare intorno ai 2/3 centesimi a busta".

Anno nuovo, balzello in più per gli italiani. "In questi anni gli italiani hanno apprezzato molto il bando dei sacchetti non biodegradabili, siamo sicuri che accoglieranno bene questa importante novità".

Share