The Post: una nuova featurette con protagonista Tom Hanks

Share

Un terzetto delle meraviglie si è aggirato per Milano, appena accanto al Duomo, Cinema Odeon, nel corso di una serata magica, piena di fan disciplinati ma con gli occhi che brillavano per l'incontro con Steven Spielberg, Tom Hanks e Meryl Streep. Il film racconta la pubblicazione dei Pentagon Papers, i documenti top secret che rivelarono quanto nascosto da quattro presidenti sulla guerra in Vietnam. Due colori che rimandano a un mondo antico, che sembra scolorito, ma i cui colori netti e decisi ci ricordano come sia attuale nel 2017... nel 2018, così come nel 1971.

Protagonisti, il direttore del Washington Post, Bradlee (Hanks) e la sua editrice Graham (Streep). "Anche oggi la libertà di stampa è minacciata", ha dichiarato il regista americano.

Marchionne annuncia: "Lascio Fca, resto in Ferrari"
Siamo alla pari degli altri: se abbiamo bisogno noi, ne hanno bisogno anche altri. Per quanto riguarda Fca , il successore di Marchionne sara' interno al gruppo.

"Spero che questo film possa aiutare le donne a denunciare".

Nei mesi scorsi Meryl Streep si era dovuta difendere dall'accusa di aver taciuto sui soprusi di Harvey Weinstein, al quale era legata da un rapporto professionale: l'attrice ha chiarito di non essere mai stata a conoscenza degli abusi perpetrati dal produttore, che faceva in modo che lei non ne sapesse nulla per non perdere il suo appoggio lavorativo.

Share