Toyota, addio definitivo al diesel

Share

Nonostante questo però Toyota ha deciso di inaugurare l'era del Diesel Free, o quanto meno ha deciso di farlo relativamente alla gamma "passenger car".

L'obiettivo è ridurre ulteriormente l'impatto di polveri sottili e NOx.

La decisione conferma la volontà di Toyota di portare avanti il processo di elettrificazione delle proprie auto, alla base dell'obiettivo recentemente annunciato di arrivare a vendere, entro il 2030, oltre 5,5 milioni di vetture elettrificate l'anno, incluso 1 milione di veicoli a zero emissioni (BEV, FCEV).

A partire dall'1 gennaio 2018 in Italia non sono infatti più commercializzate Toyota Diesel destinate al trasporto passeggeri.

Montella esalta il Siviglia: "Negli ultimi anni più vincente del Milan"
Uno dei temi su cui si è soffermato è Nzonzi , il centrocampista francese che sarebbe in partenza: "Si sta allenando bene, è un giocatore importante". È a disposizione, ho parlato con lui, ha un ottimo atteggiamento.

Un risultato a medio termine che rientra nel più ampio Environmental Challenge 2050, la sfida di Toyota che mira a ridurre l'impatto che proviene dalla produzione e circolazione delle auto, puntando alla piena sostenibilità dell'intero ciclo di vita di una vettura. La svolta "Diesel Free" troverà spazio nelle prossime campagne di comunicazione del gruppo, a cominciare da quella in partenza il 6 gennaio dedicata alla gamma SUV Toyota. Tutte le precedenti versioni a gasolio di Yaris, Auris e RAV4 non saranno più commercializzate, con l'alimentazione diesel che verrà mantenuta unicamente sui fuoristrada e veicoli commerciali come Land Cruiser, Hilux e Proace.

L'anno dell'ibrido. L'annata 2017 è stata molto positiva per il segmento ibrido, che ha fatto registrare un corposo aumento delle immatricolazioni del 71% raggiungendo una quota di mercato pari al 3,4%. Nell'anno appena concluso la Casa giapponese in Italia ha superato, per la prima volta nell'ultimo decennio, quota 89.000 auto vendute, parte delle quali equipaggiate con motorizzazione ibrida.

Accanto alle motorizzazioni ibride, resteranno disponibili solo le sole unità benzina (1.0, 1.2 e 1.5) sui segmenti delle piccole e delle compatte. In realtà, Lexus è giù full hybrid in Italia: nel 2017 il marchio di lusso ha consegnato 4.000 macchine, nuovo record.

Share