Va in fiamme azienda di rifiuti, scuole chiuse in provincia di Savona

Share

Un vasto incendio scoppiato nella tarda serata di ieri a Cairo Montenotte (Savona) ha bruciato pneumatici e legno. Si tratta di una ditta che opera nel settore del riciclo rifiuti. Ma dunque resta da capire chi e perché avrebbe deciso di appiccare il fuoco proprio in quella ditta: secondo le cronache locali, a Cairo Montenotte non è la prima volta che succede e già nel 2015 era divampato un incendio in una zona esterna del capannone della Fg Riciclaggi, senza per fortuna coinvolgere tutta la ditta - proprio come in questo caso - e senza mietere vittime. Il timore tra i residenti - sono stati proprio gli abitanti della zona a dare l'allarme dopo aver visto il fumo e le fiamme - è quello del disastro ambientale, a causa della densa colonna di fumo nero e del forte odore che si alza dai depositi dell'azienda.

Novità per Aubameyang: accordo con il Guangzhou, 72 milioni di euro
Il giocatore ha poi avvertito il Beijing , comunicandogli il cambio di decisione in favore della squadra di Cannavaro . Un colpo di scena che fino a poche ore fa pareva impossibile: Aubameyang ha deciso di trasferirsi in Cina .

Al lavoro sul posto i Vigili del fuoco ed i volontari della Protezione civile. Il primo cittadino di Cairo Montenotte, Paolo Lambertini, ha epresso preoccupazione per la grande nuvola di fumo che il vento spinge verso Ferrania mentre i sindaci dei comuni limitrofi hanno inviato la popolazione ad adottare una serie di precauzioni. Lo si apprende dai vigili del fuoco e carabinieri intervenuti sul posto. Scuole chiuse in quattro comuni. Gli amministratori locali hanno inoltre raccomandato di evitare di esporre i bambini a fumi e polveri che potrebbero rivelarsi nocivi, anche se al momento non si ha alcuna certezza sulla loro potenziale tossicità, sulla quale si attende il responso dell'Arpal (l'Agenzia regionale per la protezione dell'ambiente ligure). Si sospetta un'origine dolosa dell'incendio.

Share