Vicenza, i tifosi bloccano la Beretti: niente match di Coppa Italia

Share

La prima squadra del Vicenza aveva deciso di non giocare il match per protesta a causa degli arretrati sui mancati pagamenti degli stipendi, ma la società aveva comunque scelto di far disputare la partita alla formazione Berretti guidata dal tecnico Zanini.

Nella nota si parla di 'comportamento non giustificato da parte dei tifosi' che avrebbero limitato la libertà dei ragazzi di poter scegliere di disputare l'incontro, ritendolo un atto 'decisamente lesivo della libertà di pensiero degli stessi'.

Conoce cuáles son las ventajas del Petro, la criptomoneda venezolana
Durante la entrevista, resaltó que con la implementación del Petro , se podrá combatir la especulación a través del dólar ilícito. El video pone en ridículo a Maduro porque el régimen niega cada vez que puede que en Venezuela haya una crisis humanitaria .

Le radici dell'attuale crac del club biancorosso si rinvengono, oltre un decennio fa, nell'entrata in società dell'imprenditore Sergio Cassingena, che sul finire del 2004 rileva il club dalla società britannica ENIC. Il ritrovo era fissato allo stadio 'Menti' ma, dalla prima mattinata, erano presenti circa 1000 tifosi che hanno impedito al mezzo di partire alla volta di Padova. Se i soci Vi Fin non sono in grado nemmeno di fallire, che scendano in campo loro. Posizione condivisa anche dagli ultras del Padova, come si può leggere dal comunicato pubblicato sulla pagina Facebook della Tribuna Fattori: "qualsiasi partita verrà disputata domani, se verrà disputata, non avrà nulla a che vedere con quello che definiamo Derby".

Stante lo scenario sopra riportato, inevitabile è da ritenersi l'istanza di fallimento emanata dalla Procura di Vicenza, che ha però riservato al club berico i benefici dell'articolo 104 della Legge Fallimentare, quelli dell'esercizio provvisorio. Questo fa male, perché Vicenza è una realtà importante. "A rimetterci sempre i tifosi, così non ci stiamo".

Share