Ballardini vuole un Genoa pronto a tutto per riconfermarsi

Share

Davide Ballardini, allenatore del Grifone, si aspetta una conferma: "A Verona vogliamo dare continuità alla preziosissima vittoria ma soprattutto alla prestazione fatta di tante cose buone". Servirà molta attenzione e tantissima umiltà.

Fiorentina-Juventus, le statistiche del match del Franchi
Finisce qui, con i fischi del Franchi all'idirizzo di Guida e Fabbri , con la Fiorentina che esce a testa alta ma senza punti . Il problema dei viola (e anche del Napoli ...) è che la Juve non muore mai ed è bastata una punizione per vincere la partita.

"Sotto gamba non si prende nulla, ci sono partite più difficili di altre". Hanno un giusto mix di giocatori esperti e ragazzi giovani alle prime esperienze in Serie A. La coppia Galabinov-Pandev ha fatto bene contro la Lazio, anche Lapadula è stato molto bravo così come gli altri. "Il Chievo non va mai preso sottogamba, è una squadra educatissima, serissima, sono sempre in controllo della situazione, una squadra che insegna a tutti come vivere serenamente in Serie A, sono maestri in questo. sono un punto di riferimento per la gestione tecnica e umana". Non saranno del match lo squalificato Rossettini e gli acciaccati Rossi, Izzo, Miguel Veloso, Rosi e Taraabt. Tenendo conto anche degli incontri di Marassi, nel totale delle 19 partite i gialloblù sono in vantaggio con 9 successi, 4 pareggi e 6 sconfitte, con 27 reti realizzate e 20 incassate. Passare alla difesa a quattro? El Yamiq? È convocato, sarà un po' stanco perché arriva da un torneo dove ha giocato sempre. E' una coppia. Sono stati bravi con la Lazio, ma poi è entrato Medeiros che ha fatto bene. "Ha dimostrato entusiasmo ed un acquisto azzeccato per qualità". Sono felice. Lui è un difensore centrale e nella nostra disposizione può ricoprire tutti i ruoli del reparto arretrato, ma è più a suo agio da centrale di destra.

Share