Buffon-Bernardeschi, acceso confronto per la punizione di Eriksen

Share

Eppure la serata era iniziata nel migliore dei modi. Errore gravissimo quello di sottovalutare una squadra in forma come quella di Pochettino che, infatti, non ha mollato un attimo nemmeno dopo il raddoppio juventino, uscendo dallo Stadium con un 2-2 che ora rende la partita di Wembley una vera e propria impresa per gli uomini di Allegri. La doppietta di Higuain dopo 10 minuti, ha fatto pensare ai tifosi (e forse anche ad alcuni giocatori) di aver già chiuso la pratica Tottenham.

Decisiva in tal senso è stata la punizione calciata da Christian Eriksen, che ha sancito il pari degli Spurs.

Da fedele grillino all'addio a sorpresa, chi è David Borrelli
David Borrelli lascia il Movimento 5 Stelle: l'eurodeputato M5s abbandona per " motivi di salute ", ma lo staff non lo sa. Io non so nulla, sono in quell'associazione perché Beppe mi ha chiesto di esserci, ma è come se non ci fossi .

Dopo una grandissima parata nel primo tempo, Gianluigi Buffon diventa protagonista in negativo nel secondo tempo in occasione del pareggio del Tottenham contro la Juventus firmato da Eriksen su calcio di punizione. Tra i tanti temi toccati, anche il futuro di Buffon. Credo che sia il mio miglior momento, devo ancora crescere e posso migliorare ma sono felice di come stanno andando le cose.

Share