Cavaliers-Lakers: Isaiah Thomas ad LA, Clarkson e non solo a Cleveland

Share

I Cavaliers hanno mandato anche una scelta al primo giro del prossimo NBA Draft, protetta.

Thomas non è ancora stato inserito al centro di rumors su possibili trade, ma girano alcune voci che lo vedrebbero sempre più vicino alla porta a causa dei suoi comportamenti dentro e fuori dal campo.

Se la stagione dei Cleveland Cavaliers non sta andando secondo i piani di inizio stagione è sicuramente colpa dei problemi difensivi.

IL SEGRETO anticipazioni mercoledì 7 febbraio 2018: Mauricio è disperato
Cristobal riuscirà a scappare dalla villa, ma Francisca ordinerà a Mauricio di radunare gli uomini per trovarlo e ucciderlo. Nel frattempo, Alfonso metterà a conoscenza don Berengario del fatto di essere molto preoccupato per la crisi economica.

Svelati i dettagli della trade Cavaliers-Lakers: Clarkson finisce ai Cavaliers e con lui Larry Nance JR riporta Adrian Wojnarowski. IT vola - insieme a Frye e quella prima scelta - ai Los Angeles Lakers: non una franchigia qualunque, nè per l'immensa storia nè per il particolare momento. E soprattutto bisognerà valutare anche i giocatori che faranno il percorso inverso, passando dalla West Coast all'Ohio per cercare di diventare parte integrante del supporting cast di LeBron. I Cavaliers chiudono la prima mossa, erano dati come uno dei team che sarebbe stato più aggressivo durante la deadline e così è stato. L'idea di fondo è che Thomas e Frye sono in scadenza di contratto: vero che i Lakers hanno fatto capire che la free agency su cui andare all in sarà quella del 2019 (Kawhy Leonard e Klay Thompson i nomi principali), ma a leggere i vari commenti da fonti autorevoli si evince che il piano di Magic Johnson sia quello di scaricare i contrattoni dei due ex Cavs.

Los Angeles ha puntato tutto o quasi sul rookie da UCLA, affidandogli le chiavi della squadra (al punto di cedere D'Angelo Russell, la seconda scelta assoluta del 2015) e ricevendone prestazioni di personalità e caratteristiche futuribilissime, al netto di cifre buone ma non buonissime.

Share