Chelsea, Conte: "Morata? Non so se ha finito la stagione"

Share

"Non ho mai pensato, neppure pr un istante, di dimettermi": così il tecnico del Chelsea, Antonio Conte, finito nel turbinio della critica dopo i recenti pessimi risultati dei Blues e l'apparente ostilità da parte dei vertici del club.

Conte teme per la salute di Morata. "Per questo sono un po' preoccupato".

Metropolitana Napoli, Linea 1: vittima travolta dal treno in corsa
Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Sul posto le forze dell'ordine e i vigili del fuco per gli accertamenti del caso.

La squadra nel frattempo si gode tre giorni di riposo, concordati da tempo e non certo un premio, visti gli ultimi risultati; tra le possibili cause di allontanamento di Conte si era parlato proprio di un logorio ormai insanabile con lo spogliatoio, ma sono proprio alcuni dei calciatori più rappresentativi dl Chelsea a spendere, in questa giornata difficile, parole di stima per il loro tecnico. Ma ha già saltato le ultime tre gare, comprese quelle dei tonfi clamorosi contro Bournemouth e Watford, e potrebbe saltare il doppio confronto con il Barcellona in Champions League. Ma non ci ho pensato per un solo momento di andarmene. "Il mio impegno e quello dei miei giocatori per questo club è totale". "Poi si sa che il destino degli allenatori dipende dai risultati e in questo caso stiamo avendo dei cattivi risultati, per questo, dobbiamo fare molta attenzione" ha concluso.

Share